Our Blog

Convivenze di fatto

Submitted by on Sunday, 06 November 2016 17:48

È sempre la legge Cirinnà (L. n. 76 del 20 maggio 2016) a disciplinare anche le convivenze di fatto. In particolare, sono da intendersi conviventi di fatto «due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un’unione civile» (art. 1, comma XXXVI).

In sostanza, possono essere riconosciute come conviventi di fatto, sia coppie eterosessuali, sia omosessuali.

Unioni civili

Submitted by on Sunday, 09 October 2016 17:14
La c.d. Legge Cirinnà (legge n. 76 del 20 maggio 2016) garantisce finalmente anche in Italia – seppur in notevole ritardo rispetto al resto d’ Europa – riconoscimento formale alle unioni composte da persone dello stesso e ne riconosce la natura di specifica formazione sociale, ai sensi degli artt. 2 e 3 della Costituzione

«Due persone maggiorenni dello stesso sesso costituiscono un’unione civile mediante dichiarazione di fronte all’ufficiale di stato civile ed alla presenza di due testimoni» (art. 1, comma II, L. 76/2016). Sarà poi lo stesso ufficiale di stato civile a curarne la registrazione presso l’archivio di stato civile.